RSS Feed

Mastella, resa dei conti con Di Pietro e De Magistris

0

marzo 21, 2009 by admin

(Adnkronos) Roma 21 marzo 2009 – “I miei ex collaboratori al dicastero mi hanno riferito che – appena fui nominato ministro del governo Prodi – De Magistris si rivolse a loro, cioè al mio staff, per ottenere un favore. L’allora pm di Catanzaro chiedeva che si chiudesse un occhio su un’inchiesta aperta un anno prima dall’ispettorato del ministero”. A rivelarlo al “Corriere della Sera” è l’ex Guardasigilli Clemente Mastella.

“Il mio ex staff – aggiunge – me lo nascose. Parlo di integgerimi magistrati che furono reticenti perchè non volevano che ne parlassi. Ma dopo aver vissuto malissimo quel che mi è capitato, hanno deciso di confidarmelo. Quando ho saputo che De Magistris si sarebbe candidato con l’Italia dei Valori, ho capito tutto. E’ stata la chiusura del cerchio, la prova di una sorta di voto di scambio tra lui e Antonio Di Pietro”, che “è stato regista di una operazione che aveva come obiettivo quello di farmi fuori dal dicastero della Giustizia”.

“De Magistris avrebbe voluto candidarsi già un anno fa, alle Politiche. Non è vero che rifiutò, fu Walter Veltroni a porre il veto. De Magistris continua a calpestare il mio onore. Lo riconcorrerò dappertutto, anche a Strasburgo se verrà eletto. E gli chiederò di accettare la sfida: se trovassero davvero qualcosa sul mio conto, lascerei un minuto dopo la politica. Altrimenti – conclude Mastella – dovrebbe farlo lui”.

* * *

“Chiedo pubblicamente all’ex Pm di spiegare come mai mi abbia iscritto nel registro degli indagati a Catanzaro per una vicenda di appalti riguardante il dicastero di via Arenula e conclusasi due anni prima che io diventassi ministro della Giustizia”. L’ex Guardasigilli replica così al neo-candidato dell’Idv Luigi De Magistris che lo aveva accusato di averlo calunniato nella sua intervista al “Corriere della Sera”.

“Quella che ho dichiarato nell’intervista – prosegue Mastella – non è la mia verità, ma la verità politica e giudiziaria che a fatica comincia a venire fuori e che anche molti commentatori in questi giorni hanno evidenziato a seguito della candidatura di De Magistris alle prossime europee”.


0 comments »

Rispondi

BLOGGER:

Giancristiano Desiderio

Giornalista e saggista. È stato cronista parlamentare di Libero, vicedirettore de L’Indipendente, notista politico di Liberal. Collabora con Il Giornale e Corriere del Mezzogiorno

     

Gennaro Malgieri

Giornalista e saggista. Ha diretto il Secolo d'Italia e L’Indipendente. Ha fondato la rivista Percorsi.
 

Billy Nuzzolillo

Giornalista. Ha collaborato con Il Sole 24 Ore, il Corriere della Sera, il Corriere del Mezzogiorno e La Voce di Indro Montanelli. Ha fondato il blog Sanniopress.

     

Antonio Medici

Fondatore del blog Gourman.it, racconta “esperienze” enogastronomiche senza tecnicismi anche sui quotidiani Roma e Sannio.

     

Amerigo Ciervo

Docente. Da quarant'anni cercatore di musiche e storie

   

Guido Bianchini

Laureato in filosofia, studioso di pensiero ebraico moderno e di onto-teologia contemporanea.

   


Cerca nel sito

Categorie

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche dei nuovi post.

I libri di Sanniopress