RSS Feed

Udeur: festa bonsai, certezze e proclami. L’alleanza con il PdL non è in discussione ma non è tramontata l’idea del raggruppamento di Centro

0

settembre 6, 2009 by admin

L’Udeur in formato bonsai riscopre l’orgoglio meridionale e minaccia persino una scissione del Sud da una Repubblica “inquinata dalla prepotenza leghista”. La decima edizione della festa di Telese ha registrato una radicalizzazione della scommessa per il Mezzogiorno e per il rilancio in prospettiva di un partito del centro. Il patron storico dell’appuntamento, Clemente Mastella, ha preso atto del drastico ridimensionamento del partito, ridotto ad una sola, visibile, rappresentanza elettiva: quella dello stesso leader allo scranno di Strasburgo, un traguardo che non era per altro per nulla scontato.

Dietro le quinte delle rivendicazioni meridionaliste del Campanile, è emersa con evidenza l’esigenza di dare una soluzione alle alleanze per le elezioni regionali del marzo 2010, appuntamento particolarmente complicato per la Campania.

Mastella ha confermato l’ultima sua opzione, dopo le dimissioni da ministro della Giustizia del governo Prodi. Resterà fedele al PdL senza rinunciare a chiamare nell’alleanza del centrodestra un suo vecchio maestro democristiano: Ciriaco De Mita, leader campano dell’Udc, unico partito rimasto a rivendicare i valori dello scudocrociato. Ma il tentativo di coinvolgere De Mita in un’alleanza con Berlusconi non ha dato i frutti sperati, neppure limitatamente alla sola Campania.

Un secco no è venuto dall’ex Guardasigilli all’ipotesi di un partito del Sud, clamorosamente respinta proprio in un dibattito alla festa di Telese.

“Il PdL di questo dovrebbe ringraziarmi – ha rivendicato Mastella nel discorso di chiusura della manifestazione – Ma ora è arrivata l’ora di dare l’altolà alla Lega Nord. Piuttosto che far decidere a Roberto Calderoli quello che dobbiamo fare noi nel Sud, preferiamo una scissione meridionale, una repubblica divisa in due come negli ultimi anni hanno fatto alcuni paesi dell’Urss”.

Il pragmatico Mastella ammette che si tratta di una provocazione. Non si può dire altrettanto per un altra mina vagante per PdL e Pd: la nascita di un grande centro, auspicata con realistica nostalgia. Il leader dell’Udeur ha detto di sapere bene che il tema non è all’ordine del giorno nell’immediato. Ma se Bersani vincesse al congresso del Pd e se gli ex della Margherita lasciassero il partito, un interrogativo verrebbe trasferito anche sul non compiuto connubio tra Fi e An.

E’ un altro sogno mastelliano anch’esso costellato di molti se.

Tornando alla realtà, il patron della festa di Telese, di cui doverosamente ha ricevuto la cittadinanza onoraria, ha presentato il conto al Carroccio: “Pd e PdL non dimentichino che il voto meridionale è determinante per la vittoria di uno dei due schieramenti”, e stavolta non sono solo sogni perchè il Nord è appannaggio del centrodestra e l’Italia centrale è del centrosinistra.

Così, sulla scia della trasgressione meridionalista, Mastella ha messo in discussione un recente tabù delle scelte legislative bipartisan: “Non accettiamo questa sorta di euforia istituzionale a favore del federalismo fiscale che creerà solo nuovi problemi al nostro Sud”.

 


0 comments »

Rispondi

BLOGGER:

Giancristiano Desiderio

Giornalista e saggista. È stato cronista parlamentare di Libero, vicedirettore de L’Indipendente, notista politico di Liberal. Collabora con Il Giornale e Corriere del Mezzogiorno

     

Gennaro Malgieri

Giornalista e saggista. Ha diretto il Secolo d'Italia e L’Indipendente. Ha fondato la rivista Percorsi.
 

Billy Nuzzolillo

Giornalista. Ha collaborato con Il Sole 24 Ore, il Corriere della Sera, il Corriere del Mezzogiorno e La Voce di Indro Montanelli. Ha fondato il blog Sanniopress.

     

Antonio Medici

Fondatore del blog Gourman.it, racconta “esperienze” enogastronomiche senza tecnicismi anche sui quotidiani Roma e Sannio.

     

Amerigo Ciervo

Docente. Da quarant'anni cercatore di musiche e storie

   

Guido Bianchini

Laureato in filosofia, studioso di pensiero ebraico moderno e di onto-teologia contemporanea.

   


Cerca nel sito

Categorie

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche dei nuovi post.

I libri di Sanniopress