RSS Feed

Udeur, ecco perché non c’è associazione a delinquere

0

ottobre 27, 2009 by admin

Il Gup Marotta ha rinviato a giudizio il presidente del Consiglio regionale della Campania Sandra Lonardo, con altri nove imputati gli ex assessori Andrea Abbamonte, e Luigi Nocera, i consiglieri regionali Udeur, Ferdinando Errico e Nicola Ferraro, Carlo Camilleri, consuocero di Clemente Mastella e l’ex segretario del Tar della Campania, Vincenzo Lucariello.

“Mi difenderò, sono certa della mia innocenza” la replica a caldo del presidente Lonardo, che si presenterà di fronte all’undicesima sezione del Tribunale di Napoli il prossimo 15 febbraio. La sentenza emessa dal giudice per l’udienza preliminare potrebbe far venir meno però uno dei più gravi capi d’imputazione: l’associazione per delinquere. Marotta ha infatti inviato per competenza alcuni atti alle Procure di Salerno e Benevento. E’ proprio questa scelta a minare l’impianto accusatorio relativo all’associazione per delinquere. “Se alcuni capi d’imputazione vengono “smistati” ad altri uffici, vuol dire che non era l’unione dei soggetti ascrivibili all’Udeur a compiere insieme dei reati” dice l’avvocato di Clemente e Sandra Mastella, Severino Nappi.

Veniamo invece al capitolo concussione. La lettura degli atti, richiama a due episodi in particolare. Il primo in cui la concussione sarebbe stata esercitata a danno del presidente della Regione Campania Antonio Bassolino, il secondo sul dottor Luigi Annunziata, direttore generale dell’azienda ospedaliera di Caserta Sant’Anna e San Sebastiano.

“Nel primo caso, il Governatore con un comunicato stampa diffuso a inizio inchiesta, smentì di essere stato concusso da Clemente Mastella, perchè Bassolino non è mai stato ascoltato in merito? Si chiede l’avvocato Nappi. “Per quel che concerne il dottor Annunziata – continua il legale – nessuno attribuisce direttamente alla Lonardo le concussioni che le sono state ascritte, peraltro il diretto interessato smenti in un’intervista ad Annozero di aver mai subito pressioni dall’ex Guardasigilli”.

“Dagli atti del processo emerge poi – continua l’avvocato Nappi – che la Lonardo non conosceva i due medici che avrebbe segnalato: credo dunque si sia trattato di un eccesso di zelo da parte del Gup nel disporre comunque il rinvio a giudizio.

Oltretutto al momento della presunta segnalazione, tutti i concorsi per primario della regione Campania erano bloccati da una delibera della Giunta datata 5 aprile 2007”. E’ evidente che a questo punto, tutto verrà affrontato in aula.

Diversa la situazione di Clemente Mastella, la sua posizione è stata stralciata: in quanto deputato europeo, si attende l’autorizzazione di Strasburgo. “E’ bene evidenziare – dice il legale dei coniugi Mastella – che una vicenda che ha avuto una vasta eco mediatica e politica come questa, venga poi a sminuirsi senza che se ne faccia il debito cenno”.

Del resto Clemente Mastella lasciò il ministero della Giustizia dopo essere stato raggiunto dall’inchiesta di Santa Maria Capua Vetere che lo vedeva coinvolto per concussione. A quanto pare la “smentita” di Antonio Bassolino, in questo caso parte lesa, non è servita. Resta da chiarire dopo la sentenza del Gup, quanto ancora sia in piedi l’associazione per delinquere.

Fonte: IL VELINO


0 comments »

Rispondi

L’evento

BLOGGER:

Giancristiano Desiderio

Giornalista e saggista. È stato cronista parlamentare di Libero, vicedirettore de L’Indipendente, notista politico di Liberal. Collabora con Il Giornale e Corriere del Mezzogiorno

     

Gennaro Malgieri

Giornalista e saggista. Ha diretto il Secolo d'Italia e L’Indipendente. Ha fondato la rivista Percorsi.
 

Billy Nuzzolillo

Giornalista. Ha collaborato con Il Sole 24 Ore, il Corriere della Sera, il Corriere del Mezzogiorno e La Voce di Indro Montanelli. Ha fondato il blog Sanniopress.

     

Antonio Medici

Fondatore del blog Gourman.it, racconta “esperienze” enogastronomiche senza tecnicismi anche sui quotidiani Roma e Sannio.

     

Amerigo Ciervo

Docente. Da quarant'anni cercatore di musiche e storie

   

Guido Bianchini

Laureato in filosofia, studioso di pensiero ebraico moderno e di onto-teologia contemporanea.

   


Cerca nel sito

Categorie

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche dei nuovi post.

I libri di Sanniopress