RSS Feed

Short-list, ossia spaccio di vergognose illusioni

0

gennaio 30, 2010 by avsim

di Antonio Medici

Stamattina ho presentato la domanda per essere inserito nella short-list di ARTSANNIO CAMPANIA, società della Provincia di Benevento a totale partecipazione pubblica. Le lavoratrici di quell’ufficio sono state molto cortesi e gentili, mi hanno aiutato a non sbagliare; le ringrazio.
Questa short – list, altro non è che una lista di professionisti che si candidano ad avere un incarico da quella società. In realtà è una farsa legalizzata: si crea legalmente e legittimamente un calderone di professionisti giovani e meno giovani da cui poi attingere per conferire incarichi, ad libitum. Non è chiaro chi seleziona i nomi dal calderone né in base a quale criterio o prova selettiva. Certo vengono richiesti titoli ed esperienze professionali, ma non si chiarisce come verranno valutati e da chi.
A dire il vero non si capisce neanche per far cosa verranno eventualmente conferiti gli incarichi, per quale durata e con quale remunerazione. Si tratta in definitiva di una grande illusione somministrata ai giovani in cerca disperata di lavoro.
Chi architetta queste short-list, tra l’altro, penso che andrebbe indagato per istigazione alla prostituzione: laureati brillanti e meno brillanti, tecnici, aspiranti lavoratori vengono, infatti, indotti a lesinare incarichi mal retribuiti e peggio considerati. E’ una vergogna legalizzata. Molti presentano la domanda senza alcun convincimento, già rassegnati al fatto che qualche incarico sarà affidato al segnalato, al raccomandato, al familiare, alla compagna del politico influente; queste domande si presentano da parte dei più solo perché non si possa dire che manco ci si è provato.
Io ho presentato oggi la domanda, dicevo, perché sono curioso di verificare come si svolgono le selezioni, chi seleziona chi e come.
Mi pongo, intanto, un primo interrogativo: il bando per la lista di candidati ad imprecisati incarichi richiedeva l’indicazione e la certificazione di titoli di studio e di esperienze professionali. Benissimo. E’ legittimo, dunque, da parte di qualsiasi candidato chiedersi ad esempio con che tipo di valutazione ed in base a quali titoli ed a quali esperienze professionali siano stati scelti i componenti del Consiglio di Amministrazione di Art Sannio Campania; ad esempio, il signor Francesco Antonio Barbato, che ha firmato i bandi in qualità di consigliere di amministrazione, quali titoli e quali esperienze ha fatto valere per ottenere la sua nomina in CdA?


0 comments »

Rispondi

BLOGGER:

Giancristiano Desiderio

Giornalista e saggista. È stato cronista parlamentare di Libero, vicedirettore de L’Indipendente, notista politico di Liberal. Collabora con Il Giornale e Corriere del Mezzogiorno

     

Gennaro Malgieri

Giornalista e saggista. Ha diretto il Secolo d'Italia e L’Indipendente. Ha fondato la rivista Percorsi.
 

Billy Nuzzolillo

Giornalista. Ha collaborato con Il Sole 24 Ore, il Corriere della Sera, il Corriere del Mezzogiorno e La Voce di Indro Montanelli. Ha fondato il blog Sanniopress.

     

Antonio Medici

Fondatore del blog Gourman.it, racconta “esperienze” enogastronomiche senza tecnicismi anche sui quotidiani Roma e Sannio.

     

Amerigo Ciervo

Docente. Da quarant'anni cercatore di musiche e storie

   

Guido Bianchini

Laureato in filosofia, studioso di pensiero ebraico moderno e di onto-teologia contemporanea.

   


Cerca nel sito

Categorie

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche dei nuovi post.

I libri di Sanniopress