RSS Feed

Carcere di Benevento, velocizzati i tempi per le visite mediche

0

agosto 3, 2010 by avsim

Siglata una convenzione tra la Asl di Benevento, l’ospedale Rummo e l’istituto penitenziario del Sannio con la quale verranno velocizzati i tempi per l’erogazione delle visite specialistiche e degli interventi chirurgici per i detenuti. L’accordo è stato sottoscritto oggi, alla presenza del promotore, il parlamentare Pd Costantino Boffa, da Maria Luisa Palma (direttrice del carcere sannita), dal medico del carcere Gennaro Leone, da Massimo Lacatenza (commissario straordinario Asl Bn1) e dal direttore dell’Azienda ospedaliera «Rummo» di Benevento, Rosario Lanzetta. La convenzione prevede che la Asl Bn1, come sancito dalle leggi riguardanti il trasferimento al Servizio Sanitario Nazionale delle funzioni in materia di sanità penitenziaria, assicuri nei propri ambulatori e presso i propri presidi ospedalieri diverse prestazioni mediche.
Il testo stabilisce che il responsabile medico del servizio sanitario penitenziario, quale organo della Asl, una volta valutata la non erogabilità da parte della stessa della prestazione necessaria, ne fa richiesta alla direzione sanitaria dell’azienda ospedaliera Rummo. Inoltre, nell’ipotesi in cui la natura della prestazione chirurgica lo consenta, l’azienda ospedaliera potrà richiedere che la susseguente degenza possa avvenire con dimissione protetta, presso l’istituto penitenziario di provenienza del detenuto, dove il servizio sanitario potrà garantire assistenza medica nell’arco della 24 ore. Cadono infine a carico della Casa Circondariale tutte le incombenze relative alla autorizzazione da parte degli organi competenti relative alla traduzione dei detenuti ed alla sicurezza durante l’erogazione delle prestazioni sanitarie presso l’Azienda Ospedaliera.
«Con la sottoscrizione di questa convenzione – commenta Boffa – teniamo fede ad un impegno assunto poche settimane fa con la popolazione carceraria dell’istituto penitenziario di Benevento. Sono state infatti recepite le tante istanze pervenutemi dai detenuti affinchè venissero velocizzati i tempi dei trattamenti sanitari. Chiaramente un ringraziamento va alla direzione carceraria, sempre disponibile e attenta alle richieste provenienti dagli ospiti dell’Istituto, e ai vertici della sanità sannita che hanno dimostrato una forte sensibilità rispetto alle difficoltà e alle sofferenze dei detenuti». «Fino al momento della sottoscrizione di questa convenzione, infatti, i tempi di attesa per l’effettuazione di visite specialistiche potevano protrarsi a lungo, arrivando anche a sette-otto mesi – conclude il parlamentare – Da oggi, con la sottoscrizione di questa convenzione, si sanciscono regole e procedure precise in materia di sanità penitenziaria e ciò comporterà una riduzione dei tempi di attesa».

FONTE: CORRIERE DEL MEZZOGIORNO


0 comments »

Rispondi

BLOGGER:

Giancristiano Desiderio

Giornalista e saggista. È stato cronista parlamentare di Libero, vicedirettore de L’Indipendente, notista politico di Liberal. Collabora con Il Giornale e Corriere del Mezzogiorno

     

Gennaro Malgieri

Giornalista e saggista. Ha diretto il Secolo d'Italia e L’Indipendente. Ha fondato la rivista Percorsi.
 

Billy Nuzzolillo

Giornalista. Ha collaborato con Il Sole 24 Ore, il Corriere della Sera, il Corriere del Mezzogiorno e La Voce di Indro Montanelli. Ha fondato il blog Sanniopress.

     

Antonio Medici

Fondatore del blog Gourman.it, racconta “esperienze” enogastronomiche senza tecnicismi anche sui quotidiani Roma e Sannio.

     

Amerigo Ciervo

Docente. Da quarant'anni cercatore di musiche e storie

   

Guido Bianchini

Laureato in filosofia, studioso di pensiero ebraico moderno e di onto-teologia contemporanea.

   


Cerca nel sito

Categorie

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche dei nuovi post.

I libri di Sanniopress