RSS Feed

Benevento, guasta la webcam comunale su Piazza Santa Sofia

0

agosto 8, 2010 by avsim

di Simone Aversano

Improvvisamente si è fermata l’immagine che raccoglieva in tempo reale i movimenti delle persone lungo Corso Garibaldi e Piazza Santa Sofia, nel cuore del centro storico di Benevento. Da alcuni mesi, una webcam fissata su un lato del Teatro Comunale della città ad opera dell’Assessorato ai Lavori Pubblici guidato da Aldo Damiano, riprende 24 non-stop una delle più importanti piazze della città. L’intento dichiarato da parte dell’Amministrazione Comunale è quello di valorizzare il patrimonio artistico e storico della città nel mondo intero, usando il Web come volano per l’appetibilità di Benevento oltre ogni frontiera.
Il problema è che questo strumento ha funzionato fino al giorno 6 agosto alle ore 18 e 53 minuti. Dopo di chè fu il buio. Basta andare su www.comune.benevento.it, cliccare sulla schermata di presentazione che reca la scritta Città di Benevento e si aprirà la home page vera e propria del sito Web del Comune di Benevento. In alto sulla sinistra sono sempre in bella mostra due immagini sopra la dicitura webcam live: si tratta delle due webcam attualmente attive sul territorio della città, la prima su Piazza Santa Sofia ed uno spicchio di Corso Garibaldi, la seconda su Via Napoli all’ingresso del Rione Libertà. Ebbene, se si va a visualizzare cosa “proietta” su Internet la seconda telecamera si potranno vedere le immagini in tempo reale, anche se a scatti. Mentre la prima telecamera risulta bloccata sul medesimo fotogramma ormai da circa 48 ore, al 6 agosto 2010 alle ore 18 e 53 appunto.
Una “bella” notizia. Da tutto il mondo non potranno vedere la bellezza di Piazza Santa Sofia a Benevento per il weekend precedente quello di Ferragosto, e chissà quando il guasto alla telecamera verrà risolto. Ma il problema naturalmente non è così grande, anzi è forse l’occasione per annotarne un altro più serio: come ha segnalato già due volte nelle ultime 24 ore sulla sua bacheca Facebook l’amico e giornalista Rito Martignetti, in Piazza c’è ben altro che la valorizzazione storico-artistica dei monumenti presenti, primo fra tutti la Chiesa di Santa Sofia come noto candidata al Patrimonio UNESCO, bensì si possono trovare molto spesso e soprattutto di notte ragazzini che giocano a pallone, magari usando i muri della chiesa come porta di calcio.
Un guaio che pare essere noto e visibile a tutti, e non certo per via della telecamera. Ma purtroppo in pochi si indignano e pretendono che venga ristabilito l’ordine. I più, passando per la Piazza ed osservando lo spettacolo (che per la verità si perpetua con pure maggior frequenza in Piazza Roma), non fanno altro che proseguire per la loro strada senza neppure notare che un problema, in effetti, c’è.
E’ un problema di vivibilità degli spazi comuni, di senso civico che manca persino nei più piccoli che andrebbero educati per il futuro, un problema di cattiva socializzazione e di mancato rispetto del patrimonio storico-artistico e culturale della nostra bellissima città. E allora, nel mentre che la webcam sulla Piazza resta un attimino spenta, e vista anche la sua piuttosto scarsa utilità in termini di sicurezza urbana, forse sarebbe il caso di iniziare ad interrogarsi sulla sua utilità in generale e se sia opportuno sperare che il guasto incorso alla telecamera venga aggiustato. Serve davvero a qualcosa mostrare al mondo intero le nostre bellezze quando neppure noi cittadini, dai più piccoli agli adulti, sappiamo vederle?


0 comments »

Rispondi

BLOGGER:

Giancristiano Desiderio

Giornalista e saggista. È stato cronista parlamentare di Libero, vicedirettore de L’Indipendente, notista politico di Liberal. Collabora con Il Giornale e Corriere del Mezzogiorno

     

Gennaro Malgieri

Giornalista e saggista. Ha diretto il Secolo d'Italia e L’Indipendente. Ha fondato la rivista Percorsi.
 

Billy Nuzzolillo

Giornalista. Ha collaborato con Il Sole 24 Ore, il Corriere della Sera, il Corriere del Mezzogiorno e La Voce di Indro Montanelli. Ha fondato il blog Sanniopress.

     

Antonio Medici

Fondatore del blog Gourman.it, racconta “esperienze” enogastronomiche senza tecnicismi anche sui quotidiani Roma e Sannio.

     

Amerigo Ciervo

Docente. Da quarant'anni cercatore di musiche e storie

   

Guido Bianchini

Laureato in filosofia, studioso di pensiero ebraico moderno e di onto-teologia contemporanea.

   


Cerca nel sito

Categorie

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche dei nuovi post.

I libri di Sanniopress