RSS Feed

Zamparini lascia Benevento e licenzia i dipendenti

0

settembre 14, 2010 by avsim

Dopo anni puntellati da poca chiarezza sulla vicenda dell’apertura dell’ipermercato “I Sanniti”, il non felice rapporto tra l’imprenditore Maurizio Zamparini e la città di Benevento sembra definitivamente chiudersi. E’ quanto scrive in una nota il presidente dell’associazione Altrabenevento, che parla di una vera e propria fuga di Zamparini da Benevento e dall’Italia per investire in Arabia Saudita con il cospicuo finanziamento di uno sceicco.

“Qualche mese fa Maurizio Zamparini – scrive il presidente di Altrabenevento Gabriele Corona – ha ceduto il posto di amministratore della sua società, la Becom srl, al figlio Andrea Maurizio e già allora si era capito che egli avrebbe in pochi mesi abbandonato definitivamente Benevento dove diversi politici ed amministratori di vari partiti lo hanno accolto come un grande benefattore. Ora è ufficiale anche la notizia che ‘Mandi’ la catena di negozi per la vendita di mobili e complementi di arredo dell’imprenditore friulano, è in liquidazione e quindi a breve licenzierà i lavoratori finora utilizzati ad Afragola e a Benevento presso il Centro Commerciale ‘I Sanniti’ costruito anche grazie a notevoli agevolazioni fiscali”.

Una notizia di imminente licenziamento per altri lavoratori beneventani che non fa che aggiungersi alle già tante vertenze lavorative aperte sul nostro territorio. “A Benevento quindi – prosegue Corona – è durata poco la promessa di sviluppo ed occupazione grazie alla quale l’Ipermercato fu autorizzato ad aprire nonostante numerose irregolarità. Zamparini, com’è noto, non ha neppure ceduto al Comune il Parco Fluviale da 21.000 metri quadrati e la strada costruita con i 524.000 Euro di oneri di urbanizzazione non versati; non ha abbattuto i capannoni abusivi; non ha recuperato la vecchia masseria interna al lotto commerciale da utilizzare a servizio del parco e dell’area archeologica. Per incomprensibili ritardi del Comune, ha risparmiato anche i 2 milioni ed ottocentomila euro che aveva promesso di spendere per completare l’asse interquartiere nord-est e i sottopassi ferroviari su via Valfortore. Egli però – ricorda ancora il presidente di Altrabenevento – ha il diritto di incassare ancora il fitto che i commercianti locali gli versano per rimanere all’interno di un Centro Commerciale in profonda crisi”.

“La magistratura beneventana ha indagato la prima volta su questi fatti dal 2003 al 2006 – aggiunge la nota – , rinviando a giudizio Zamparini per diversi abusi edilizi e ‘lottizzazione abusiva’, ma il processo dopo rinvii e varie sostituzioni di magistrati, sta per concludersi per la prescrizione di quasi tutti i reati contestati. A seguito di una seconda indagine la Procura della Repubblica ha chiesto il sequestro dei beni, gli arresti o la interdizione dai pubblici uffici per alcuni imprenditori, amministratori e tecnici, ma il Giudice per le Indagini Preliminari, pur avendo ravvisato illeciti vantaggi per alcuni dei soggetti coinvolti, non ha ritenuto che vi siano danni per la collettività”.

“Intanto Zamparini si appresta ad aprire – conclude Gabriele Corona – 31 città mercato della catena ‘Casa Italia’ in Arabia Saudita con i finanziamenti dello sceicco Abdul Mohsen Al Hokair il quale ha dichiarato alla stampa durante la recente visita in Austria alla squadra del Palermo Calcio, spende per l’operazione mille e cinquecento miliardi di euro”.


0 comments »

Rispondi

BLOGGER:

Giancristiano Desiderio

Giornalista e saggista. È stato cronista parlamentare di Libero, vicedirettore de L’Indipendente, notista politico di Liberal. Collabora con Il Giornale e Corriere del Mezzogiorno

     

Gennaro Malgieri

Giornalista e saggista. Ha diretto il Secolo d'Italia e L’Indipendente. Ha fondato la rivista Percorsi.
 

Billy Nuzzolillo

Giornalista. Ha collaborato con Il Sole 24 Ore, il Corriere della Sera, il Corriere del Mezzogiorno e La Voce di Indro Montanelli. Ha fondato il blog Sanniopress.

     

Antonio Medici

Fondatore del blog Gourman.it, racconta “esperienze” enogastronomiche senza tecnicismi anche sui quotidiani Roma e Sannio.

     

Amerigo Ciervo

Docente. Da quarant'anni cercatore di musiche e storie

   

Guido Bianchini

Laureato in filosofia, studioso di pensiero ebraico moderno e di onto-teologia contemporanea.

   


Cerca nel sito

Categorie

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche dei nuovi post.

I libri di Sanniopress