RSS Feed

Altrabenevento: “L’assessore Damiano si deve dimettere al pari del presidente dell’Amts Principe”

0

ottobre 7, 2010 by admin

La Procura della Repubblica di Benevento ha chiesto l’arresto di Maurizio Zamparini e dell’assessore del Comune di Benevento, Aldo Damiano, per i numerosi illeciti relativi alla costruzione e alla autorizzazione all’apertura del Centro Commerciale “I Sanniti”. Il PM Antonio Clemente ipotizza i reati di truffa a danni della collettività, falso, corruzione e abuso di ufficio anche a carico di funzionari comunali, tecnici e collaboratori di Zamparini ed ha iscritto nel registro degli indagati anche Clemente Mastella e la moglie per il contributo versato dall’imprenditore friulano alla associazione Iside Nova.
Il Tribunale del Riesame si pronuncerà il 5 novembre solo sulla necessità delle misure restrittive, ma rimangono i gravi reati che saranno oggetto di successiva richiesta di rinvio a giudizio che dovrebbero già ora determinare quantomeno le dimissioni dell’assessore Aldo Damiano, il quale, contrariamente a quanto afferma, ha ricevuto gli atti giudiziari con i quali sono stati motivati gli arresti, tant’è che ha nominato un avvocato per la difesa.
Alcuni dei reati contestati, ad esempio la truffa ai danni della pubblica amministrazione, sono ancora di estrema attualità, soprattutto per il mancato rispetto degli accordi sottoscritti da Zamparini e non mantenuti, con indubbio vantaggio per sè e danni notevoli per la città. E’ noto, infatti che l’imprenditore, anche a causa di incomprensibili ed inspiegati ritardi degli uffici comunali, non ha consegnato all’Ente le aree del parco fluviale, peraltro vendute a due società finanziarie; non ha abbattuto i capannoni abusivi; non ha versato al Comune 524.000 euro di oneri concessori e neppure ha consegnato la strada a confine con il lotto commerciale; non ha completato a sue spese l’asse interquartiere nord-est e non ha versato al Comune 800.000 mila euro per la eliminazione dei passaggi a livello su via Valfortore.
Una buona parte degli adempimenti amministrativi per imporre a Zamparini il rispetto di tali accordi è ancora di competenza dell’assessorato ai Lavori Pubblici il cui assessore è proprio Aldo Damiano che pertanto dovrebbe assumersi qualche responsabilità, indipendentemente dai reati contestati dalla Procura della Repubblica.
Naturalmente le richieste di dimissioni di Damiano chiamano in causa direttamente anche il sindaco Fausto Pepe, il quale ha recentemente chiesto al presidente dell’AMTS , Claudio Principe, e agli altri due componenti del C.A., di lasciare l’incarico per gli errori commessi nella gestione del contestato concorso per operatori di ufficio.

Sandra Sandrucci – Altrabenevento


0 comments »

Rispondi

BLOGGER:

Giancristiano Desiderio

Giornalista e saggista. È stato cronista parlamentare di Libero, vicedirettore de L’Indipendente, notista politico di Liberal. Collabora con Il Giornale e Corriere del Mezzogiorno

     

Gennaro Malgieri

Giornalista e saggista. Ha diretto il Secolo d'Italia e L’Indipendente. Ha fondato la rivista Percorsi.
 

Billy Nuzzolillo

Giornalista. Ha collaborato con Il Sole 24 Ore, il Corriere della Sera, il Corriere del Mezzogiorno e La Voce di Indro Montanelli. Ha fondato il blog Sanniopress.

     

Antonio Medici

Fondatore del blog Gourman.it, racconta “esperienze” enogastronomiche senza tecnicismi anche sui quotidiani Roma e Sannio.

     

Amerigo Ciervo

Docente. Da quarant'anni cercatore di musiche e storie

   

Guido Bianchini

Laureato in filosofia, studioso di pensiero ebraico moderno e di onto-teologia contemporanea.

   


Cerca nel sito

Categorie

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche dei nuovi post.

I libri di Sanniopress