RSS Feed

Quando il giornalista è minacciato

0

novembre 11, 2010 by admin

di Giancristiano Desiderio

La notizia dei giornalisti minacciati e sotto scorta non è forse, e purtroppo, una gran notizia: sono i rischi del mestiere o, per dirla con Montanelli, del mestieraccio.
Però, se il giornalista è un direttore di un settimanale di una cittadina relativamente tranquilla come Benevento ed è anche donna, allora, la notizia assume un diverso significato. Danila De Lucia dirige da qualche anno il settimanale Messaggio d’Oggi: un giornale storico della cittadina beneventana perché ormai è in edicola ininterrottamente da quasi mezzo secolo. A fondarlo fu Giuseppe De Lucia, nobile figura di socialista liberale e uomo di scuola la cui memoria andrebbe conservata e valorizzata visto che la sua “creatura” grazie alla dedizione di sua figlia Danila continua a vivere e a “fare notizia”. Eppure, Danila De Lucia avrebbe fatto volentieri a meno di raccontare sul suo giornale quanto sta vivendo con angoscia da ormai più di un anno: una grave forma di stalking che riguarda lei e quanto pubblica il suo giornale e improperi e allusioni che in alcuni casi giungono fino alla minaccia di morte.
Perché? La direttrice del settimanale non se lo sa spiegare. È incredula, perplessa ma anche angosciata. Le minacce, infatti, dallo scorso aprile si sono moltiplicate con telefonate sul cellulare – anche trenta al giorno – in redazione e con la spedizione di lettere minatorie fatte con ritagli del giornale e con fotografie strappate in segno di disapprovazione e minaccia. Danila, che conosco da anni e della quale apprezzo il lavoro e la serietà, è preoccupata anche per i suoi familiari: è sposata e ha due figlie. «L’altra sera la più grande mi ha detto: mamma, posso prendere la tua macchina per andare al cinema? Gliel’ho data, ma poi mi sono subito precipitata a farle mille raccomandazioni perché quella orribile voce contraffatta che ogni giorno mi tormenta vedendo una donna alla guida della mia auto potrebbe scambiare mia figlia per me, capisci?». Capisco sì, però capisco anche che bisogna pur continuare a vivere. In fondo chi si nasconde e minaccia nell’ombra senza il coraggio di mostrarsi vuole proprio questo: far vivere nella paura la sua vittima e costringerla a cambiare strada, modo di vivere, di pensare e in questo caso specifico di scrivere e pubblicare.
Su questo strano caso stanno indagando la polizia e i carabinieri e la Procura di Benevento.Tuttavia, il caso di Danila De Lucia non può essere preso sottogamba. A Benevento, infatti, non è la prima volta che un giornalista è minacciato per il suo lavoro.
L’iniziativa del giornalista beneventano Billy Nuzzolillo, allora, è più che indovinata: il 20novembre con «Giornalisti minacciati» ci sarà la presentazione del secondo rapporto annuale di «Ossigeno per l’informazione» ossia un osservatorio sui cronisti sotto scorta e sulle notizie oscurate con la violenza promosso della federazione nazionale della stampa e dall’ordine dei giornalisti (che almeno così servono a qualcosa).

da “Liberal” del 10 novembre 2010 – pag. 10


0 comments »

Rispondi

L’evento

BLOGGER:

Giancristiano Desiderio

Giornalista e saggista. È stato cronista parlamentare di Libero, vicedirettore de L’Indipendente, notista politico di Liberal. Collabora con Il Giornale e Corriere del Mezzogiorno

     

Gennaro Malgieri

Giornalista e saggista. Ha diretto il Secolo d'Italia e L’Indipendente. Ha fondato la rivista Percorsi.
 

Billy Nuzzolillo

Giornalista. Ha collaborato con Il Sole 24 Ore, il Corriere della Sera, il Corriere del Mezzogiorno e La Voce di Indro Montanelli. Ha fondato il blog Sanniopress.

     

Antonio Medici

Fondatore del blog Gourman.it, racconta “esperienze” enogastronomiche senza tecnicismi anche sui quotidiani Roma e Sannio.

     

Amerigo Ciervo

Docente. Da quarant'anni cercatore di musiche e storie

   

Guido Bianchini

Laureato in filosofia, studioso di pensiero ebraico moderno e di onto-teologia contemporanea.

   


Cerca nel sito

Categorie

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche dei nuovi post.

I libri di Sanniopress