RSS Feed

Impresecheresistono: “No al Sistri. Necessario un sistema di tracciabilità dei rifiuti meno oneroso”

0

maggio 25, 2011 by admin

(Sanniopress) – Impresecheresistono, il movimento spontaneo di piccoli imprenditori, nato nel 2009 per far“sentire la voce” delle piccole imprese italiane, considera assolutamente necessario fermare l’entrata in vigore del sistema SISTRI. “Chiediamo alle associazioni di categoria e al Ministero dell’Ambiente che venga urgentemente istituito un gruppo di lavoro finalizzato allo studio di un sistema di tracciabilità dei rifiuti meno oneroso per le imprese, più efficiente e maggiormente efficace nei confronti dello smaltimento illegale dei rifiuti pericolosi” spiega il coordinatore regionale campano, Pietro Di Lorenzo.
Il sistema Sistri continua a manifestare i numerosi problemi che fino ad oggi ne hanno impedito l’entrata in vigore. Per molte aziende, l’enorme difficoltà connessa all’utilizzo del sistema significherà il blocco completo dell’attività lavorativa e ingenti perdite finanziarie. Per moltissime altre, tale sistema non farà altro che accrescere i costi per la burocrazia e significherà un’ulteriore perdita di competitività.
“A fronte dell’indifferenza del Ministero dell’Ambiente – spiega ancora Di Lorenzo -, Impresecheresistono, con il prezioso aiuto di www.sistriforum.com e i diversi gruppi nati su Facebook, ha pubblicato sul proprio sito, www.impresecheresistono.org e sul blog icrl.wordpress.com una petizione che le aziende interessate, possono scaricare, timbrare, firmare e inviare, entro il 25 maggio, ai riferimenti presenti in calce alla pagina”.
Impresecheresistono, dal 5 maggio, giorno della pubblicazione della petizione, in pochi giorni ha ricevuto gli appelli firmati da più di 700 aziende ed enti di tutta Italia, dalla Valle d’Aosta, al Trentino, alla Sicilia e alla Sardegna, con una media di circa 100 appelli al giorno. “Questi numeri, resi possibili dal rapidissimo passaparola favorito dalla “rete”, dimostrano che le imprese italiane non sono più disposte a sopportare ulteriori casi di “malaburocrazia”, ancor meno in un momento difficile come questo per la nostra economia. Impresecheresistono – conclude Di Lorenzo – auspica che le imprese italiane, nel più breve tempo possibile, vengano fornite di uno strumento veramente efficace alla lotta dello smaltimento illegale dei rifiuti” .
.


0 comments »

Rispondi

BLOGGER:

Giancristiano Desiderio

Giornalista e saggista. È stato cronista parlamentare di Libero, vicedirettore de L’Indipendente, notista politico di Liberal. Collabora con Il Giornale e Corriere del Mezzogiorno

     

Gennaro Malgieri

Giornalista e saggista. Ha diretto il Secolo d'Italia e L’Indipendente. Ha fondato la rivista Percorsi.
 

Billy Nuzzolillo

Giornalista. Ha collaborato con Il Sole 24 Ore, il Corriere della Sera, il Corriere del Mezzogiorno e La Voce di Indro Montanelli. Ha fondato il blog Sanniopress.

     

Antonio Medici

Fondatore del blog Gourman.it, racconta “esperienze” enogastronomiche senza tecnicismi anche sui quotidiani Roma e Sannio.

     

Amerigo Ciervo

Docente. Da quarant'anni cercatore di musiche e storie

   

Guido Bianchini

Laureato in filosofia, studioso di pensiero ebraico moderno e di onto-teologia contemporanea.

   


Cerca nel sito

Categorie

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche dei nuovi post.

I libri di Sanniopress