RSS Feed

Il sindaco di Melizzano propone uno schema di delibera contro il decreto 138/11

0

agosto 22, 2011 by admin

(Sanniopress) – Il sindaco di Melizzano, Rossano Insogna, ha rivolto stamani un appello affinché siano convocati i Consigli comunali del Sannio per procedere all’adozione di un formale atto deliberativo. A tale proposito, Insogna informa di aver anche elaborato, insieme ad alcuni Colleghi sindaci, uno schema di delibera che propone all’attenzione generale. Il documento, in breve, esprime “la ferma determinazione della difesa del proprio diritto di autogoverno dei territori locali, nel segno tracciato dalle norme costituzionali in materia, e di esprimere, pertanto, il proprio dissenso alla prevista soppressione della Provincia di Benevento”. In discussione, infatti, non è solo la sopravvivenza di un Ente pubblico territoriale e/o di tutti gli Uffici periferici dell’organizzazione statuale (a partire dalla Prefettura), ma anche, la possibilità di esercitare il sacrosanto diritto all’autodeterminazione dei territori in omaggio al principio della sussidiarietà, che costituisce uno dei capisaldi della Costituzione repubblicana. Ecco di seguito lo schema di delibera:

OGGETTO: Richiesta di modifiche, in sede di conversione in legge, dell’articolo 15 d.l. 13/8/11, n. 138, relativamente alla soppressione di Province, e di adozione di misure tali da consentire il mantenimento della Provincia di Benevento.

IL CONSIGLIO COMUNALE

visto il d.l. 13/8/11, n. 138, recante misure urgenti per la stabilizzazione finanziaria e lo sviluppo;
visto, in particolare, l’articolo 15 del citato provvedimento, secondo il quale, in attesa della complessiva revisione della disciplina costituzionale del livello di governo provinciale, sono soppresse le Province diverse da quelle la cui popolazione rilevata al censimento generale del 2011 sia superiore a 300.000 abitanti o la cui superficie complessiva sia superiore a 3.000 chilometri quadrati;
visto che, in base alle citate disposizioni ed ai parametri ivi adottati, a decorrere dalla data di scadenza del mandato amministrativo in corso, tra le altre verrebbe soppressa anche la Provincia di Benevento, nella cui circoscrizione è compreso questo Comune;
ritenuto che un provvedimento di così devastante impatto, basato su criteri e parametri certamente opinabili e che rispondono alla sola logica dei freddi numeri, non possa essere adottato in via di urgenza, senza che sia preceduto da un ampio ed articolato confronto sull’intero disegno costituzionale di governo delle autonomie locali;
ritenuto che il provvedimento in questione presenti anche forti dubbi di illegittimità costituzionale, dal momento che l’articolo 133 della Costituzione prevede il mutamento delle circoscrizioni provinciali solo su iniziativa dei Comuni e sentita la Regione;
ricordato che la Provincia di Benevento vanta radici antichissime, addirittura antecedenti all’unità d’Italia, e che proprio lo scorso anno si sono svolte le solenni celebrazioni del suo 150° anniversario, cui ha inteso partecipare anche il Presidente della Repubblica, con una targa commemorativa;
ritenuto che la Provincia di Benevento possegga un territorio che, pur al di sotto della estensione minima prevista nel decreto legge, presenta caratteristiche peculiari e composite che, per motivi storici, economici, geografici ed infrastrutturali, non possono essere rimesse alla attenzione ed alla cura di un organismo territoriale diverso dalla attuale Provincia, senza pregiudizio delle popolazioni e delle istituzioni interessate;
ritenuto, per quanto fin qui detto, di chiedere al Parlamento, in sede di conversione del decreto legge in oggetto, una significativa revisione del provvedimento riguardante le Province e la adozione, comunque, di misure atte a garantire la permanenza in vita della Provincia di Benevento;

DELIBERA

Di esprimere la ferma determinazione della difesa del proprio diritto di autogoverno dei territori locali, nel segno tracciato dalle norme costituzionali in materia, e di esprimere, pertanto, il proprio deciso e profondo dissenso alla prevista soppressione della Provincia di Benevento;
di chiedere con forza che, in sede di conversione del decreto legge n. 138 del 13/8/11, siano posti in essere provvedimenti tali da consentire la salvaguardia della Provincia di Benevento.


0 comments »

Rispondi

BLOGGER:

Giancristiano Desiderio

Giornalista e saggista. È stato cronista parlamentare di Libero, vicedirettore de L’Indipendente, notista politico di Liberal. Collabora con Il Giornale e Corriere del Mezzogiorno

     

Gennaro Malgieri

Giornalista e saggista. Ha diretto il Secolo d'Italia e L’Indipendente. Ha fondato la rivista Percorsi.
 

Billy Nuzzolillo

Giornalista. Ha collaborato con Il Sole 24 Ore, il Corriere della Sera, il Corriere del Mezzogiorno e La Voce di Indro Montanelli. Ha fondato il blog Sanniopress.

     

Antonio Medici

Fondatore del blog Gourman.it, racconta “esperienze” enogastronomiche senza tecnicismi anche sui quotidiani Roma e Sannio.

     

Amerigo Ciervo

Docente. Da quarant'anni cercatore di musiche e storie

   

Guido Bianchini

Laureato in filosofia, studioso di pensiero ebraico moderno e di onto-teologia contemporanea.

   


Cerca nel sito

Categorie

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche dei nuovi post.

I libri di Sanniopress