RSS Feed

Il festival “Light-Accendi la luce sulla scienza” farà tappa anche a Benevento

0

settembre 20, 2011 by admin

(Sanniopress) -Assistere in diretta alla formazione di un uragano grazie alla ‘tornado machine’. Riascoltare i suoni che percepivamo nel grembo materno. Farsi eseguire l’estrazione del Dna mediante un campione di saliva, conoscere la propria predisposizione al rischio di infarto o assistere a una rianimazione cardiovascolare. E poi i campioni di Federscherma e i ballerini di flamenco, pietanze della cucina molecolare, dee jay e musica per tutti i gusti, da ‘I tamburi del Vesuvio’ uniti alla danza del ventre, alla Fisaorchestra, fino al concerto per astronauta e orchestra con Ennio Morricone ospit d’eccezione. Questo e molto, molto altro ancora promette il programma di ‘Light-Accendi la luce sulla scienza’, il festival organizzato dal Consiglio nazionale delle ricerche con Planetario e Museo Astronomico di Roma Capitale. L’evento si terra’ presso il Planetario (piazza G. Agnelli 10, Roma, ingresso gratuito) in occasione della ‘Notte dei ricercatori’ promossa dall’Unione Europea, venerdi’ prossimo 23 settembre dalle ore 17.00 alle 02. All’inaugurazione interverra’ il presidente del Cnr, Francesco Profumo. La quarta edizione, intitolata ‘La scienza e le fiction tv’, e’ giocata sul confine tra realta’ e finzione nelle serie televisive piu’ amate dal pubblico, grazie a dimostrazioni ed eventi interattivi animati da ricercatori del Cnr e di altri enti, artisti e performer.
Tra le novita’ di quest’anno, l’organizzazione di ‘Light’ in piu’ citta’: in collaborazione con il Pon ricerca e competitivita’, l’evento avra’ luogo, in contemporanea, a Bari, Benevento, Palermo e Rende (Cosenza). Una ‘tornado machine’
realizzata dall’Istituto di biometeorologia riprodurra’ furiose trombe d’aria in miniatura, simili agli uragani inseguiti dai
‘Cacciatori di tornado’ della serie tv. Il pronto soccorso di ‘E.R.’ rivive con Roberto Volpe dell’Ufficio protezione e
prevenzione, che calcolera’ attraverso un software il rischio cardiovascolare dei visitatori, illustrera’ come prevenire
l’infarto e mettera’ in pratica un intervento di emergenza con massaggio cardiaco e respirazione bocca a bocca. Simone
Melchionna dell’Istituto di processi chimico fisici presentera’ nello stand ‘Dr. House’ un progetto che simula in 3D la
mappatura del flusso emodinamico per identificarne le eventuali anomalie. “I visitatori saranno poi invitati a fornire i
campioni della loro saliva per l’estrazione in diretta del Dna, ‘immergendosi’ nelle puntate di ‘Csi’. I ricercatori
dell’Istituto di neurobiologia e medicina molecolare illustreranno alcune tecniche di investigazione usate nelle
serie poliziesche”, spiega Rossella Palomba dell’Istituto di ricerche sulla popolazione e le politiche sociali del Cnr che
coordina Light.

FONTE: AGI


0 comments »

Rispondi

BLOGGER:

Giancristiano Desiderio

Giornalista e saggista. È stato cronista parlamentare di Libero, vicedirettore de L’Indipendente, notista politico di Liberal. Collabora con Il Giornale e Corriere del Mezzogiorno

     

Gennaro Malgieri

Giornalista e saggista. Ha diretto il Secolo d'Italia e L’Indipendente. Ha fondato la rivista Percorsi.
 

Billy Nuzzolillo

Giornalista. Ha collaborato con Il Sole 24 Ore, il Corriere della Sera, il Corriere del Mezzogiorno e La Voce di Indro Montanelli. Ha fondato il blog Sanniopress.

     

Antonio Medici

Fondatore del blog Gourman.it, racconta “esperienze” enogastronomiche senza tecnicismi anche sui quotidiani Roma e Sannio.

     

Amerigo Ciervo

Docente. Da quarant'anni cercatore di musiche e storie

   

Guido Bianchini

Laureato in filosofia, studioso di pensiero ebraico moderno e di onto-teologia contemporanea.

   


Cerca nel sito

Categorie

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche dei nuovi post.

I libri di Sanniopress