RSS Feed

L’EDITORIALE | A proposito di informazione online nel Sannio

2

novembre 3, 2011 by admin

di Billy Nuzzolillo

(Sanniopress) – La mia ironica provocazione sul Vaglio, pur essendo priva di intenti polemici, ha sortito il seguente commento da parte di Carlo Panella:

Caro Billy, resto basito per questa tua sortita che sono costretto a commentare, per amor di verità. Hai estrapolato una frase dal mio editoriale facendomi per forza dire qualcosa che non ho detto, per poi fare le pulci al mio scritto. Non bisogna sforzarsi per comprenderlo. Il mio stesso editoriale “incriminato”, all’inizio, nell’incipit, nel lead, al secondo rigo (è meglio chiarire, vista la polemica), cioè, nella parte più importante di un articolo, scandisce testualmente: “Questo portale che oggi s’avvia ha come obiettivo quello di far compiere un passo in avanti all’informazione quotidiana online che abbiamo creato, nella provincia di Benevento, nel marzo del 2006”. C’è qualche altro, prima di noi che l’abbiamo effettivamente fatto, che ha creato un QUOTIDIANO on line, multimediale, e l’ha aggiornato in tempo reale? Non c’è e non c’è stato.

Il mio successivo richiamo nella parte finale dell’editoriale, l’unico citato da te (e non a caso…) , solo riformula il concetto SCANDITO all’inizio. In maniera più sintetica, cioè, come forma e sostanza giornalistica impongono, per non ripetere tutte le stesse cose già dette prima. Elementare interpretazione? Sì, per questo sono rimasto molto sorpreso dalla tua.

Detto questo (e lasciando perdere ogni valutazione quantitativa della questione), inoppugnabile è che tu abbia cominciato, molto tempo prima, in vari modi, con un sito che, meritoriamente, curava rassegne stampe, dava notizie, riportava comunicati stampa di alcuni enti locali, noi abbiamo creato per primi l’informazione online QUOTIDIANA, cioè, aggiornata ogni giorno, in tempo reale, e pure multimediale. E la finisco qui perché m’è già costato molto ridurmi in questa polemica. In bocca al lupo anche a te, per il tuo sito rinnovato, e attento all’abbaglio!”

Come ho scritto nella pagina del gruppo Facebook a sostegno dello stesso Carlo Panella, sono rimasto un po’ sorpreso dal tono della precisazione poiché il mio scritto, lo ribadisco, intendeva essere solo una simpatica e ironica provocazione. A questo punto, a scanso di equivoci, credo sia opportuno chiarire meglio la questione, anche con l’ausilio di alcuni documenti tratti dal mio archivio perché le ricostruzioni storiche, a differenza delle opinioni, vanno sempre accompagnate dai fatti.

Sanniopress, ovvero il portale di Benevento e della provincia sannita, festeggia il suo primo anno di vita, con un vero e proprio record di “click”: oltre diciannovemila contatti dal dicembre dello scorso anno, secondo l’ultima rilevazione effettuata da E-Audit” si legge nell’articolo  “Prima candelina per Sanniopress”, pubblicato da “Il Quotidiano di Benevento” il 19 dicembre 2000.

 

“Il Denaro” il 23 dicembre 2000 nell’articolo  “Nuova veste grafica per il portale sannita”, scritto da Maria Sara Pedicini, chiariva: “Nel corso del 2000 Sanniopress è diventato un importante punto di riferimento nel panorama dei siti dedicati a Benevento e alla sua provincia, riuscendo talvolta a sopperire alle lacune dei siti istituzionali grazie alla ricchezza delle informazioni messe a disposizione dei navigatori e ad un articolato sistema di link e rimandi”.

Che Sanniopress.it (inizialmente l’indirizzo Internet era www.sanniopress.com) producesse notizie (grazie anche al sapiente e prezioso lavoro dei colleghi Marzio Di Mezza e Daniela Conte), oltre che pubblicare comunicati stampa, è testimoniato dai tantissimi articoli di quotidiani nazionali e regionali, che riprendevano le notizie prodotte  in esclusiva dal sito. Cito a caso il quotidiano “La Stampa” del 30 gennaio 2001 (“Il passo indietro di Hillary Mastella di Guido Tiberga) e “Sette – Magazine del Corriere della Sera del 15 marzo 2001 (“Mastella-Abbate: chi vincerà la sfida del collegio n. 9?” di Giancristiano Desiderio), che rispettivamente scrivevano: “L’Udeur a Benevento ha molti candidati vincenti. Forse non vincenti come Sandra, che un sondaggio fai da te della solita “Sanniopress” ha incoronata come candidata preferita del centrosinistra”  e “C’è sempre un caso Mastella da raccontare. Secondo il sito Internet Sanniopress, il segretario dell’Udeur dovrebbe candidarsi nel Beneventano: collegio numero 9”.

La ricostruzione appare ancora più chiara attraverso la lettura di un articolo del mensile specializzato “Prima Comunicazione” dell’aprile 2002 intitolato “Sanniopress.it alla conquista della Campania” (pag. 160), che “fotografa” a pieno la prima fase del sito, e cioè quella di quotidiano online (con regolare registrazione della testata in tribunale): “Il portale inizia a fare le cose sul serio quando l’esperimento di elezioni primarie on line riscuote un grosso successo: più di mille persone votano, incoronando come favorita Sandra Mastella, moglie di Clemente. I quotidiani nazionali danno risalto a questo sondaggio telematico in una provincia del “profondo Sud” popolata da meno di 500mila abitanti. Nel 2001, superati i 2mila visitatori mensili, Sanniopress.it si trasforma da semplice contenitore di comunicati stampa a portale d’informazione, iniziando a produrre servizi propri… Il portale, inoltre, è diventato un punto di riferimento per i giornalisti dell’area e conta circa 14mila visitatori unici al mese e 400 iscritti alla newsletter settimanale”.

L’articolo prendeva spunto dalla registrazione del dominio Campaniapress.it, che preludeva ad un’esportazione del modello Sanniopress oltre i confini provinciali. Tentativo che fu poi accantonato poiché il mercato (parliamo del 2002) non era ancora pronto e l’accesso a Internet non era diffuso come oggi.

Seguì poi, nel settembre del 2005, l’interruzione dovuta alla nascita di Ascoben (l’innovativa agenzia di stampa del Comune di Benevento a cui diedi vita assieme a Bruno Menna ed Emilio Fabozzi – prima esperienza di quotidiano online prodotto da un Comune meridionale) e la ripresa degli aggiornamenti, nel gennaio del 2007, sotto forma di blog (cosiddetta “seconda fase” di Sanniopress.it).

Per completezza d’informazione ricordo, infine, che nel giugno del 1998 l’imprenditore Fabrizio D’Aloia lanciò “Telemagazine” (http://telema.gazine.it), periodico telematico diretto da Bruna Ragone e incentrato sulle realtà della Valle Telesina e del Matesino  e nel 2000 Rosario Lavorgna (altro pioniere del giornalismo online in provincia di Benevento) fondò il quotidiano Valtelesinanews (http://www.valtelesinanews.com). Il 18 luglio 2001 fu, poi, attivato il sito Vivitelese (indirizzo iniziale http://digilander.libero.it/viviteleseterme), che pur non essendo un vero e proprio giornale svolge da allora una importante funzione informativa. Bisogna, infine, attendere il 2006 per assistere alla nascita del quotidiano Epicentro (www.epicentrobenevento.it), fondato da Bruno Menna dopo la fine di Acoben (www.ascoben.it), e del quotidiano Il Quaderno (www.ilquaderno.it).

Questi i fatti che, a mio avviso, “non coincidono” con l’affermazione dell’amico Panella secondo cui “questo portale che oggi s’avvia (Il Vaglio – n.d.r.) ha come obiettivo quello di far compiere un passo in avanti all’informazione quotidiana online che abbiamo creato, nella provincia di Benevento, nel marzo del 2006” e rispondono con chiarezza anche alla domanda retorica contenuta nel commento Facebook: “C’è qualche altro, prima di noi che l’abbiamo effettivamente fatto, che ha creato un quotidiano on line, multimediale, e l’ha aggiornato in tempo reale?”.

Le straordinarie ed innegabili novità introdotte nel 2006 da “Il Quaderno”, rispetto alle precedenti esperienze “artigianali”, sono l’utilizzo di una redazione stabile e strutturata e l’introduzione della multimedialità, che hanno inaugurato la seconda era dell’informazione online in provincia di Benevento, quella per così dire “professionale”. Un merito che va assolutamente riconosciuto a Carlo Panella e alla sua valente pattuglia di collaboratori. Ma l’informazione online, sia pure in versione “artigianale”,  era già nata molti anni prima.

 

 


2 comments »

  1. Enrico Cavallo ha detto:

    scusami Billy, non conosco bene i dettagli della discussione ma io so che nel 2005 venne lanciata ASCOBEN, l’agenzia stampa del Comune di Benevento; non mi hai citato tra i promotori e spero che tu mi accolga almeno come testimone;
    ASCOBEN dava una comunicazione costante e puntuale su tutti gli avvenimenti nel Comune di Benevento, ma anche, per esempio, videogiornali (SIC), giornali radio (SIC), filmati (SIC) …
    non discuto cosa facessero gli altri, perchè tutti quelli che hanno offerto informazioni on line hanno avuto almemo il merito di crederci;
    però ASCOBEN era un prodotto tecnico UNICO e senza eguali;
    ed era il 2005;
    ripeto non rivendico meriti nè voglio inficiare la posizione di alcuno, però il coraggio di fare ASCOBEN l’abbiamo avuto noi e non altri !

  2. Marzio Di Mezza ha detto:

    Caro Billy, pensa che proprio qualche giorno fa, tra vecchie carte che amo conservare, è spuntata la pagina che Go Online (il magazine che si occupava di internet) dedicò nel 2000 a Sanniopress e al mio romanzo Le Nuvole, “Il primo romanzo online” era scritto nel titolo dell’articolo realizzato dalla collega Paola Di Giulio che, tra le altre cose, scriveva: “Pubblicato dal sito SannioPress, di cui è direttore Billy Nuzzolillo, è la prima vera esperienza d’informazione e attualità partita dal Sannio per approdare all’infinito spazio della Rete”.
    Grazie per avermi ricordato in quella bellissima esperienza! Un grande in bocca al lupo per le tue tante iniziative.

Rispondi

BLOGGER:

Giancristiano Desiderio

Giornalista e saggista. È stato cronista parlamentare di Libero, vicedirettore de L’Indipendente, notista politico di Liberal. Collabora con Il Giornale e Corriere del Mezzogiorno

     

Gennaro Malgieri

Giornalista e saggista. Ha diretto il Secolo d'Italia e L’Indipendente. Ha fondato la rivista Percorsi.
 

Billy Nuzzolillo

Giornalista. Ha collaborato con Il Sole 24 Ore, il Corriere della Sera, il Corriere del Mezzogiorno e La Voce di Indro Montanelli. Ha fondato il blog Sanniopress.

     

Antonio Medici

Fondatore del blog Gourman.it, racconta “esperienze” enogastronomiche senza tecnicismi anche sui quotidiani Roma e Sannio.

     

Amerigo Ciervo

Docente. Da quarant'anni cercatore di musiche e storie

   

Guido Bianchini

Laureato in filosofia, studioso di pensiero ebraico moderno e di onto-teologia contemporanea.

   


Cerca nel sito

Categorie

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche dei nuovi post.

I libri di Sanniopress