RSS Feed

L’INTERVENTO | Il dissequestro delle azioni di Zamparini e l’errore dell’Ansa di Palermo

1

gennaio 19, 2012 by admin

di Gabriele Corona *

(Sanniopress) – L’ANSA di Palermo, a seguito di un comunicato comparso sul sito del Palermo Calcio relativamente al dissequestro delle quote intestate al presidente Zamparini, ha diffuso la seguente notizia che risulta clamorosamente sbagliata:

 (ANSA) – PALERMO, 18 GEN – La corte di Cassazione ha accolto il ricorso proposto dal presidente del Palermo Maurizio Zamparini per l’annullamento del provvedimento di sequestro delle azioni della societa’ calcistica emesso dal Tribunale di Benevento. Lo ha reso noto oggi il club di Viale del Fante con una nota. 

Il 12 dicembre dello scorso anno Zamparini e’ stato prosciolto nel processo che lo vedeva imputato di abuso d’ufficio, lottizzazione abusiva e violazioni urbanistiche ed edilizie per la realizzazione del centro commerciale ”I Sanniti” a Benevento. Adesso le azioni che erano state sequestrare in quell’indagine sono  state rimesse nelle disponibilita’ della societa’.(ANSA).

Il sequestro delle quote del Palermo Calcio di proprietà di Maurizio Zamparini non è stato, infatti, disposto nell’ambito del procedimento penale che ha dato vita al processo recentemente chiuso che lo ha visto imputato, insieme ad altre 4 persone, per i reati di Abuso d’Ufficio, Lottizzazione Edilizia e Violazioni Edilizie contestati in relazione ai fatti commessi tra il 2003 e il 2006 relativi alla costruzione del Centro Commerciale “I Sanniti”. Il processo si è chiuso con la prescrizione di alcuni reati (violazioni edilizie) e l’assoluzione per gli altri con motivazioni ancora non depositate da parte del collegio giudicante.

Il sequestro delle quote del Palermo Calcio intestate al suo presidente, in sostituzione delle azioni del Centro Commerciale di Benevento di cui Zamparini non risulta al momento proprietario, è stato disposto invece  nell’ambito di una seconda inchiesta che si è conclusa con il rinvio a giudizio dell’imprenditore, dei coniugi Clemente e Sandra Mastella e di altre undici persone per i reati di Truffa, Falso, Corruzione ed Abuso di Ufficio. I fatti contestati sono stati commessi dopo il 2006 e sono relativi alle autorizzazioni per l’apertura dell’Ipermercato nonostante palesi violazioni urbanistiche ed edilizie. Il nuovo rinvio a giudizio è stato disposto dal Giudice per l’Udienza Preliminare lo scorso 22 dicembre. Il processo comincerà il prossimo 18 aprile.

La Corte di Cassazione con una precedente sentenza del 2011 ha riconosciuto l’esistenza di “gravi indizi“ del reato di truffa ed ha ora deciso di annullare il provvedimento di sequestro disposto l’11 maggio 2011 dal Tribunale del Riesame di Benevento disponendo, per motivi che al momento non sono noti, che sulla questione si pronunci sempre lo stesso Tribunale ma in diversa composizione. Evidentemente la Corte di Cassazione non sconfessa se stessa, conferma l’esistenza dei gravi indizi di reato ma discute le modalità e la natura del sequestro.

* presidente di Altrabenevento


1 comment »

  1. Salvatore De Toma ha detto:

    Bravo, Gabriele. Hai fatto benissimo a puntualizzare!

Rispondi

BLOGGER:

Giancristiano Desiderio

Giornalista e saggista. È stato cronista parlamentare di Libero, vicedirettore de L’Indipendente, notista politico di Liberal. Collabora con Il Giornale e Corriere del Mezzogiorno

     

Gennaro Malgieri

Giornalista e saggista. Ha diretto il Secolo d'Italia e L’Indipendente. Ha fondato la rivista Percorsi.
 

Billy Nuzzolillo

Giornalista. Ha collaborato con Il Sole 24 Ore, il Corriere della Sera, il Corriere del Mezzogiorno e La Voce di Indro Montanelli. Ha fondato il blog Sanniopress.

     

Antonio Medici

Fondatore del blog Gourman.it, racconta “esperienze” enogastronomiche senza tecnicismi anche sui quotidiani Roma e Sannio.

     

Amerigo Ciervo

Docente. Da quarant'anni cercatore di musiche e storie

   

Guido Bianchini

Laureato in filosofia, studioso di pensiero ebraico moderno e di onto-teologia contemporanea.

   


Cerca nel sito

Categorie

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche dei nuovi post.

I libri di Sanniopress