RSS Feed

La messa in sicurezza della discarica di S. Arcangelo non graverà sui sanniti

0

maggio 30, 2012 by admin

(Sanniopress) – Sulla “Gazzetta Ufficiale” del 25 maggio 2012 è stata pubblicata la Delibera dello scorso gennaio con cui il Cipe (Comitato interministeriale per la programmazione economica) ha assegnato in via definitiva la somma di 10 milioni di euro per la messa in sicurezza della discarica di Sant’Arcangelo Trimonte, sita alla località Nocecchie.  Lo comunica l’assessore all’ambiente della Provincia di Benevento, Gianluca Aceto, che spiega: “Senza questa ‘invenzione’ avremmo dovuto caricare anche questa spesa sulla tariffa che pagano i cittadini sanniti, poiché i lavori di messa in sicurezza erano necessari alla stabilizzazione del versante”. Non saranno, dunque, i cittadini della provincia di Benevento a pagare la messa in sicurezza attraverso la quota Tarsu.

Ma non si tratta dell’unica buona notizia. L’assessore Aceto spiega, infatti, che «negli ultimi giorni sono giunte altre notizie positive a proposito della discarica di Sant’Arcangelo. Da un lato l’Arpac ha analizzato l’elemento trizio sia nella sua forma basica che arricchita. Ne è emerso un quadro incoraggiante al punto che si potrebbe tendenzialmente escludere che il sito in coltivazione determini la fuoriuscita di percolato nel sottosuolo. Uno studio della stessa Arpac, risalente al 2008, e precedente tre mesi l’apertura della discarica dimostra che erano già presenti nel suolo inquinanti come benzene, idrocarburi ed altri inquinanti dovuti a rifiuti; cosa che dimostrerebbe che eventuali fuoriuscite di percolato sono riconducibili a precedenti discariche utilizzate nella stessa zona. Ovviamente non spetta a me trarre conclusioni da queste premesse ma confesso che tali notizie mi fanno ben sperare per il futuro. Abbiamo sempre dato massima attenzione alla salvaguardia dell’ambiente e della salute umana a partire dal 1° gennaio 2010 quando un decreto del governo ci scaricava addosso la gestione del sito. Voglio qui ricordare l’apporto del Marsec che, dalla scorsa estate, sta monitorando il versante e dell’Università del Sannio che, con il prof. Francesco Guadagno, ha analizzato il sito e contribuito a indicare quelle prescrizioni e quelle modifiche progettuali attuate grazie alla scrupolosa azione della Samte”.

Altre buone notizie sul fronte dei rifiuti arrivano, infine, da Casalduni. “Dopo lo sgombero degli accumuli presso lo Stir di Casalduni dovuti alla chiusura della discarica di Sant’Arcangelo nel marzo 2011, sono in ultimazione i lavori per l’attivazione della linea di bio-stabilizzazione che potrebbero concludersi a metà giugno. Si tratta – ha concluso l’assessore Aceto – di un’altra notizia positiva in quanto potremo diminuire del circa il 20% la quantità di rifiuti in uscita da Casalduni, migliorandone la qualità e rendendoli conformi alle classificazioni CER tali da consentirne lo smaltimento fuori regione anche senza preliminari accordi tra le Regioni stesse. Insomma senza ulteriori e imprevedibili problemi credo di poter affermare che il Sannio sarà pronto a gestire eventuali emergenze”.


0 comments »

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Giancristiano Desiderio

Giornalista e saggista. Ha diretto Il Sannio, è stato cronista parlamentare di Libero, vicedirettore de L’Indipendente e notista politico di Liberal. Scrive per il Corriere della Sera e Il Giornale.
     

Gennaro Malgieri

Giornalista e saggista. Ha diretto il Secolo d'Italia e L’Indipendente. Ha fondato la rivista Percorsi.
 

Antonio Medici

Fondatore del blog Gourman.it, racconta “esperienze” enogastronomiche senza tecnicismi anche sui quotidiani Roma e Sannio.

     

Billy Nuzzolillo

Giornalista. Ha collaborato con Il Sole 24 Ore, il Corriere della Sera, il Corriere del Mezzogiorno e La Voce di Indro Montanelli. Ha fondato il blog Sanniopress.

     

Amerigo Ciervo

Docente. Da quarant'anni cercatore di musiche e storie

   

Guido Bianchini

Laureato in filosofia, studioso di pensiero ebraico moderno e di onto-teologia contemporanea.

   

I libri di Sanniopress



Cerca nel sito

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche dei nuovi post.