RSS Feed

Luminosa, Aceto replica ad Altrabenevento (che convoca una conferenza stampa)

0

giugno 18, 2012 by admin

(Sanniopress) – Continua lo scontro dialettico tra l’assessore provinciale all’Ambiente, Gianluca Aceto, e l’associazione Altrabenevento. Ecco di seguito la dichiarazione dell’assessore: «Trovo francamente stucchevole e grottesca l’ennesima uscita dell’associazione Altrabenevento sulla questione Luminosa – ASI – PTCP. Mi inorgoglisce che sia addirittura l’autorevole voce del presidente, Gabriele Corona, che tenta di censurare il sottoscritto e la Provincia, non capendo che ogni sforzo per arrampicarsi sugli specchi è destinato a fallire. Corona, richiamando la nuova formulazione dell’articolo 17 del PTCP, dimostra di guardare all’albero e di non riuscire a vedere il bosco. Come più volte affermato dal presidente Cimitile, dal sindaco Pepe e dal presidente Perifano, infatti, il lotto Luminosa è inedificabile perché a destinazione agricola.
Il Piano Urbanistico della città di Benevento sta per essere licenziato in sede di Conferenza dei servizi, aperta presso la Provincia. Affermare che questo Ente consentirebbe l’insediamento della centrale Luminosa è, dunque, semplicemente falso. Purtroppo il pressappochismo di alcune associazioni, preoccupate solo di denigrare chi la pensa diversamente da loro, fa soltanto confusione e tende a inzaccherare di fango proprio quei Soggetti (istituzioni, partiti o individui che siano) che più si impegnano nelle campagne ambientaliste e per uno sviluppo sostenibile.Provincia e Comune di Benevento, ora, dovranno esclusivamente trovare l’equilibrio tra la tutela del corridoio ecologico e gli investimenti ASI e Mondosider: come si vede, la questione è soltanto questa e ha portata ben diversa da quanto improvvisamente affermato da Altrabenevento».

A stretto giro l’invito ad una conferenza stampa che l’associazione Altrabenevento ha convocato per martedì 19 giugno alle ore 11,30  nella sala Consiliare del Comune di Benevento. Ecco i punti che saranno affrontati:

  1. Le Norme Tecniche di Attuazione del PTCP che l’assessore provinciale Gianluca Aceto non riesce a leggere e che nel “corridoio ecologico” di Ponte Valentino, prevedono, tra l’altro, l’abbattimento del pastificio Rummo mentre consentono la costruzione di nuovi stabilimenti.
  2. La strana storia del capannone Tary, il suo fallimento, la acquisizione da parte del Consorzio ASI e la vendita alla famiglia Varricchio per realizzare Mondosider.
  3. Le misteriose spese del Consorzio ASI per il Villaggio delle PMI e il progetto per costruire, sui lotti industriali, gli alloggi destinati a “giovani coppie che guardano al futuro”.
  4. Le “favole per sprovveduti” raccontate dal presidente dell’ASI, Luigi Perifano a proposito di Z3, Z4 e la edificazione sul lotto assegnato alla Luminosa.
  5. Le autorizzazioni che il direttore dell’ASI, Giuseppe Rillo, conosce bene, rilasciate alla Luminosa per l’uso del depuratore consortile.

0 comments »

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

BLOGGER:

Giancristiano Desiderio

Giornalista e saggista. Ha diretto Il Sannio, è stato cronista parlamentare di Libero, vicedirettore de L’Indipendente e notista politico di Liberal. Scrive per il Corriere della Sera e Il Giornale.
     

Gennaro Malgieri

Giornalista e saggista. Ha diretto il Secolo d'Italia e L’Indipendente. Ha fondato la rivista Percorsi.
 

Antonio Medici

Fondatore del blog Gourman.it, racconta “esperienze” enogastronomiche senza tecnicismi anche sui quotidiani Roma e Sannio.

     

Billy Nuzzolillo

Giornalista. Ha collaborato con Il Sole 24 Ore, il Corriere della Sera, il Corriere del Mezzogiorno e La Voce di Indro Montanelli. Ha fondato il blog Sanniopress.

     

Amerigo Ciervo

Docente. Da quarant'anni cercatore di musiche e storie

   

Guido Bianchini

Laureato in filosofia, studioso di pensiero ebraico moderno e di onto-teologia contemporanea.

   


Cerca nel sito

Categorie

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche dei nuovi post.

I libri di Sanniopress