RSS Feed

#Gourman | Reality inglese sceglie location sannita

0

febbraio 9, 2018 by Antonio Medici

First Dates Hotel è uno dei programmi di punta del canale pubblico Britannico Channel 4, con migliaia di telespettatori in tutto il Regno Unito e Irlanda. Il Sannio è protagonista di questa stagione e le ricadute sul territorio, in termini di incoming turistico e notorietà del brand territoriale, si faranno sentire presumbilmente già dalla prossima primavera.

È la prima volta che il reality dedicato agli appuntamenti al buio ha scelto una location del Sud Italia per le riprese, preferendo il Sannio a location più rinomate.

Nella trasmissione i protagonisti vivono un primo appuntamento al buio ai tavoli del ristorante e, se l’appuntamento va bene, le coppie hanno la possibilità di rimanere in albergo e vivere un secondo appuntamento.

La prima puntata è andata in onda lo scorso 8 gennaio ed è stata girate integralmente ad Aquapetra Resort & Spata, a Telese Terme. La location è stata selezionata dalla produzione per il fascino antico del borgo diffuso in pietra, tipicamente italiano, circondato dagli elementi caratterizzanti del paesaggio sannita: ulivi, stradine lastricate, cappella con il campanile.

Visto il successo dello show, quattro quotidiani inglesi (The Sun, The Daily Telegraph, Daily Star e Daily Mail) hanno dedicato spazio alla trasmissione, entusiasticamente riferendo anche della location sannita e riportando le dichiarazioni del produttore della trasmissione: “Siamo molto entusiasti di questa magnifica destinazione nel sud d’Italia. L’hotel ha la combinazione perfetta di lusso e fascino old style in quella che è probabilmente la nazione più romantica al mondo

I partecipanti al reality e tutta la troupe hanno vissuto per tre settimane nel Sannio, alloggiando nell’albergo e nei suoi spazi: il ristorante La Locanda del Borgo, la Spa con piscina affacciata sul verde.

Il dibattito pubblico sulla promozione turistica si avvita spesso in discussioni sulla tipologia, la qualità e la partecipazione tutta locale, senza apporto di nuova ricchezza, quindi, agli eventi organizzati dagli enti pubblici. Uno sguardo asfittico che non riesce a valicare le mura dei confini cittadini e provinciali, unito a una acerba cultura liberale, induce a sottostimare, offuscare, se non a creare ostacolo a quelle attività private ben organizzate e riconosciute anche a livello internazionale che danno impulso alla crescita turistica della nostra regione.

 

Articolo apparso sul Sannio Quotidiano, edizione del 5 febbraio 2018

0 comments »

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Giancristiano Desiderio

Giornalista e saggista. Ha diretto Il Sannio, è stato cronista parlamentare di Libero, vicedirettore de L’Indipendente e notista politico di Liberal. Scrive per il Corriere della Sera e Il Giornale.
     

Gennaro Malgieri

Giornalista e saggista. Ha diretto il Secolo d'Italia e L’Indipendente. Ha fondato la rivista Percorsi.
 

Antonio Medici

Fondatore del blog Gourman.it, racconta “esperienze” enogastronomiche senza tecnicismi anche sui quotidiani Roma e Sannio.

     

Billy Nuzzolillo

Giornalista. Ha collaborato con Il Sole 24 Ore, il Corriere della Sera, il Corriere del Mezzogiorno e La Voce di Indro Montanelli. Ha fondato il blog Sanniopress.

     

Amerigo Ciervo

Docente. Da quarant'anni cercatore di musiche e storie

   

Guido Bianchini

Laureato in filosofia, studioso di pensiero ebraico moderno e di onto-teologia contemporanea.

   

I libri di Sanniopress



Cerca nel sito

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche dei nuovi post.