RSS Feed

#2018| Auguri, Italia

0

dicembre 31, 2017 by giancristiano

di Giancristiano Desiderio

Vorrei fare gli auguri a tutti voi, lettori, ma soprattutto all’Italia. Ne ha bisogno. L’anno che verrà si voterà e non ci sono certezze tranne una: il nuovo governo, che potrebbe essere anche il vecchio, dovrà fare subito una manovra per correggere i conti. Con i governi del Pd il debito /Pil è passato dal 118 al 132 per cento. Auguri.

Tutti coloro che si candidano si presentano a voi come salvatori della patria anche se la patria non esiste più da molto tempo. Le ricette che propongono devono essere davvero miracolose perché pur facendo altri debiti promettono di salvarci. Nessuno parla dell’unica cosa che realmente conti oggi e domani nella politica nazionale e internazionale: il peso enorme del debito pubblico. L’Italia è ancora in piedi perché la banca centrale europea, dove siede un italiano, compra mensilmente i nostri debiti e continuerà a farlo ancora per un anno. L’acquisto dei titoli di Stato doveva servire per ridurre il debito invece le proposte di governo per la politica economica puntano sul deficit. Auguri.

Il M5S con il suo leader Luigi Di Maio ha or ora approvato un codice etico e tra le varie regole alle quali dovranno attenersi candidati ed eletti c’è quella che nega l’articolo 67 della Costituzione che dice esplicitamente che ogni membro del Parlamento svolge le sue funzioni senza vincolo di mandato. Non potrebbe essere diversamente. Invece, il M5S prevede una multa di 100mila euro per chi decidesse di lasciare il Movimento per un’altra forza parlamentare: in questo modo il deputato è un emissario e il Movimento è una sorta di forza politica straniera in seno al Parlamento italiano. Auguri.

Gli italiani sono tra i più tassati d’Europa ma i servizi che ricevono sono scadenti. Non è solo una questione di costi. Purtroppo, gli stessi italiani credono che il fisco sia una punizione e serva per redistribuire quel che non producono più. Il fisco è pensato come un’etica di Stato con la quale indirizzare i comportamenti dei cittadini per renderli virtuosi. Il caso della tassa sulle buste della spesa è emblematico: si è obbligati ad acquistare delle buste con le quali portar via la spesa e non si può portar via la spesa né a mani nude né con sacchetti propri. Che bello vivere in un luogo dove puoi fare la spesa come vuoi senza che lo Stato ti dia del delinquente. Auguri.

Ho letto questa cosa: “Abbiamo bisogno di politici di grande cultura e con approfondite conoscenze economiche e geopolitiche” (Francesco Alberoni). Auguri.

Gli italiani chiedono allo Stato ciò che lo Stato non può dare: la salvezza. Lo Stato chiede agli italiani ciò che gli italiani hanno sempre meno perché lo esigono dallo Stato: ricchezza. Auguri.

Lo Stato è un mito. E’ l’origine dei problemi. Gli italiani fingono di credere sia la soluzione. Auguri.


0 comments »

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

BLOGGER:

Giancristiano Desiderio

Giornalista e saggista. Ha diretto Il Sannio, è stato cronista parlamentare di Libero, vicedirettore de L’Indipendente e notista politico di Liberal. Scrive per il Corriere della Sera e Il Giornale.
     

Gennaro Malgieri

Giornalista e saggista. Ha diretto il Secolo d'Italia e L’Indipendente. Ha fondato la rivista Percorsi.
 

Antonio Medici

Fondatore del blog Gourman.it, racconta “esperienze” enogastronomiche senza tecnicismi anche sui quotidiani Roma e Sannio.

     

Billy Nuzzolillo

Giornalista. Ha collaborato con Il Sole 24 Ore, il Corriere della Sera, il Corriere del Mezzogiorno e La Voce di Indro Montanelli. Ha fondato il blog Sanniopress.

     

Amerigo Ciervo

Docente. Da quarant'anni cercatore di musiche e storie

   

Guido Bianchini

Laureato in filosofia, studioso di pensiero ebraico moderno e di onto-teologia contemporanea.

   


Cerca nel sito

Categorie

Newsletter

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per ricevere le notifiche dei nuovi post.

I libri di Sanniopress